preloadingpreloading

La Villa

Nato tra il XIV ed il XV secolo come torre di osservazione a difesa di Cuneo, il Colombaro San Michele diviene poi insediamento agricolo, con una parte adibita a “casa di villeggiatura” dei proprietari, i Conti Mocchia di San Michele, una delle più antiche famiglie cuneesi.

Nel corso dei secoli vengono effettuati numerosi ampliamenti e arricchimenti, sia nella casa che nel parco, fino alla realizzazione della cappella nel 1764.

Nella prima metà del XIX secolo il Conte Luigi Mocchia restaura la villa e la trasforma in residenza permanente, dandole l’aspetto che conserva ancora oggi.

Nel 1830 sposa la contessa Maria Oldofredi Tadini, appartenente ad una antichissima e nobile famiglia lombarda, signori del lago d’Iseo e della Franciacorta.

Poiché non hanno figli, la residenza passa agli Oldofredi Tadini, i cui eredi la abitano tuttora.

La Villa
 

Submenu

News

Dal 2018 nel parco sarà presente una tendostruttura fissa di 200 metri quadri per ospitare ricevimenti

Ultimo accesso
August 22. 2017 12:56:10